CHISCE

Chi è CHISCE.
Sono “codesti”, sono i soliti.

Sono gli attori della mia città.
Ho speso circa due anni a girare per Ascoli Piceno, parlare, farmi raccontare. Sono più i racconti, sono più le loro parole delle foto.
Intramontabili.
Questo perchè si da troppo poco valore alle immagini scattandone una inerrabile quantità. E la fotografia diventa prolissa, snaturando epicamente il suo destino. Questo è ciò che ci lascia il digitale. Comodità, rapidità, sterilità.
Nient’altro che una slideshow con centinaia di foto da scorrere rapidamente senza mai soffermarsi.
Una breve premessa per chiederVi di fermare l’indice e di bloccare il mouse. Ancora un secondo, guardateli, bloccate i dettagli o avrete già finito prima di accorgervene.
Chische meritano almeno un secondo in più di quello che credete.

Un calorosissimo ringraziamento a tutti loro per essersi prestati e un grande abbraccio al mio amico Davide per aver trovato il tempo (rara pietra della sua vita),  e un registratore. Le interviste sono le sue, gli scatti sono i miei, i sorrisi e i racconti sono della mia città.

Vi lascio gli scatti, e con un click sul nome, alle interviste.
Fate con calma.

LOLO

MEGNITTE

LA VENETA

PASSARO’

No comments yet